Museo sotto le stelle 2012

museo sotto le stelle 2012 

MUSEO SOTTO LE STELLE 2012

Museo Diocesano di Mazara del Vallo

11 Agosto 2012 - dalle 21.30 alle 24.00

Mazara del Vallo, 07 agosto 2012 - Dopo il successo di pubblico registrato la scorsa estate, anche quest'anno, si spalancano ai visitatori, le porte del Museo Diocesano nelle ore serali, che grazie alla possibilità di visite guidate, potranno conoscere un percorso suggestivo tra le opere d'arte sacra della Diocesi.

La quarta edizione della Manifestazione Museo sotto le Stelle 2012 sarà inaugurata sabato 11 agosto alle ore 21.30, al Museo Diocesano di Mazara del Vallo. Le aperture serali avranno luogo tutti i sabati di agosto, dall'11 al 25, dalle 21.30 a mezzanotte.

Si aggiungono quest'anno eventi collaterali che lasciano dialogare arte, musica e cultura: una serata di Gala è prevista sabato 18 agosto, alle ore 21.30, nell'atrio del Seminario Vescovile, con un concerto per pianoforte, oboe e clarinetto tenuto dai Maestri Maria Antonietta Navetta, Francesco Pavia e Giuseppe Stabile. In programma, tra gli altri, brani classici di Brahms, Mozart, ma anche uno spazio per le sonorità dei nostri giorni, con Morricone e Piazzolla.

Domenica  19 agosto alle ore 19.00, vi sarà la presentazione del libro "Il Sacro e la Scena" di Giovanni Isgrò, docente di Semiologia dello Spettacolo presso l'Università di Palermo. Interverranno: Don Leo Di Simone, liturgista, il Prof. Sandro Musco, docente di Storia della Filosofia Medievale dell'Università di Palermo, la Prof. Francesca Paola Massara, Direttore del Museo Diocesano. A seguire, visite guidate al Museo.

 

Francesca Paola Massara, dichiara: "L'evento intende offrire un'occasione d'incontro e di discussione sul tema del rapporto tra teatro, liturgia e spettacolo d'ispirazione devozionale, in Italia e in Europa, dal Medioevo alla Controriforma. Si propone così alla città un itinerario di arte e cultura che comprende le arti visive, la musica, la letteratura, il teatro narrato, per orientare il tempo estivo alla bellezza ed al suo godimento. Come non manca spesso di sottolineare il nostro Vescovo Mons. Domenico Mogavero, l'arte, sotto qualunque forma, non può sottrarsi alla sua mission, che è poi anche quella del Museo: comunicare in maniera semplice e piana, fornire a tutti l'opportunità di accostarsi alla dimensione dello spirito, anche in luoghi e tempi "straordinari", fuori dalla quotidianità. In tal modo, il tempo delle serate estive è un tempo disteso e rigeneratore".

Il Museo parlerà anche con le voci di un nutrito gruppo di volontari qualificati, studenti e giovani studiosi, che introdurranno i visitatori alla conoscenza del patrimonio del Museo; sarà presente come sempre il generoso supporto dei volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Mazara, che presteranno servizio d'ordine e d'accoglienza durante tutta la durata della manifestazione.