Museo Sotto le Stelle 2011

 

stelle 2011Museo sotto le Stelle 2011

Museo Diocesano

27 Agosto 2011 - dalle 21.30 alle 23.30

 

Comunicato Stampa

Notte Bianca all'insegna dell'Arte e della Cultura

Mazara del Vallo, 22 agosto 2011 - Dopo il successo di pubblico registrato la scorsa estate, anche quest'anno, si spalancano ai visitatori, le porte del Museo Diocesano nelle ore serali, che grazie alla possibilità di visite guidate, potranno conoscere un percorso suggestivo tra le opere d'arte sacra della Diocesi.

La terza edizione della Manifestazione Museo sotto le Stelle 2011 sarà inaugurata sabato 27 agosto alle ore 21.30, al Museo Diocesano di Mazara del Vallo.

Si tratta di una vera e propria notte bianca, all'insegna dell'arte e della cultura, promuovendo l'interesse del territorio per le opere d'arte sacra.

Si propone così ad ogni visitatore un itinerario nelle sale del Museo, nella prospettiva di mostrare un luogo dove si incontrano l'antico ed il moderno: le grandi opere d'arte, capolavori degli antichi maestri, ed una moderna visione degli spazi museali, luoghi d'incontro, di dinamiche relazioni, di scambi culturali, di percorsi inediti e sorprendenti.

L'evento sarà l'ultima occasione per ammirare il raro e prezioso Crocifisso medievale dal Monastero di San Michele Arcangelo di Mazara del Vallo, attualmente protagonista della mostra Signum Sanctae Crucis che si concluderà il 31 agosto. Dopo questa data il Crocifisso ritornerà nella sua sede.

"La manifestazione - spiega Francesca Paola Massara, direttore del Museo Diocesano - offre l'opportunità ai visitatori di godere della visione notturna del museo per poter apprezzare sotto una luce diversa il grande patrimonio artistico che si snoda negli spazi illuminati da nuovi allestimenti. Una preziosa risorsa da conoscere, far conoscere e valorizzare. Inoltre, nelle collezioni museali sarà possibile essere guidati da giovani studiosi che faranno osservare i dettagli più affascinanti delle opere d'arte. In particolare segnaliamo: la rara croce dipinta del monastero benedettino ancora in mostra; il nuovo allestimento del Copriseggio del Vescovo Salomone, recentemente restaurato; la ricca collezione di argenti liturgici che spazia dall'età medievale al ventesimo secolo e la piccola ma preziosa pinacoteca".

L'Addetto Stampa del Museo Diocesano

Mariella Quinci