Museo Sotto le Stelle 2010

 

museo sotto le stelle 2010La manifestazione MUSEO SOTTO LE STELLE 2010 riprende l'apprezzata iniziativa inaugurata la scorsa estate, che vedeva aperte al pubblico le sale del Museo nelle ore serali dei fine settimana, con possibilità di visite guidate.

Il grande riscontro di visitatori per le attività del Museo ha incoraggiato il rinnovarsi dell'apertura eccezionale, per offrire ai visitatori e ai turisti l'opportunità di un percorso suggestivo tra le opere d'arte sacra della nostra Diocesi, nell'affascinante contesto delle notti estive.

La serata d'apertura, sabato 07 agosto, sarà inugurata nell'atrio del Seminario Vescovile da un concerto per oboe e pianoforte tenuto dai M.i Giuseppe Stabile e Francesco Pavia. In programma, tra gli altri, brani di Mozart, Cimarosa, Puccini.

L'iniziativa musicale fa ben risaltare la contiguità tra le arti figurative e le sonorità dei compositori, le cui note risuoneranno nell'affascinante contesto delle arcate settecentesche.

Seguiranno visite guidate al Museo Diocesano.

Si propone così ad ogni visitatore un itinerario nelle sale del Museo, nella prospettiva di mostrare un luogo dove si incontrano l'antico ed il moderno: le grandi opere d'arte, capolavori degli antichi maestri, ed una moderna visione degli spazi museali, luoghi d'incontro, di dinamiche relazioni, di scambi culturali, di percorsi inediti e sorprendenti.

Come non manca spesso di sottolineare il Vescovo, S.E.R. Mons. Domenico Mogavero, il genio creativo degli artisti attraverso le forme del bello crea mediazione privilegiata per l'accesso ai divini misteri; l'eccezionale patrimonio che oggi si ammira al Museo non è da intendersi icona frammentata e muta, ma significativa ed eloquente testimonianza di una "Presenza", interpretata nello spazio e nel tempo.     

Il Museo parlerà anche con le voci degli ormai tanti volontari, studenti e giovani laureati, che accoglieranno i visitatori e che hanno deciso con entusiasmo di collaborare alle iniziative culturali del Museo, riconoscendo in esso una preziosa risorsa da conoscere, far conoscere e valorizzare; non mancherà, come di consueto, il generoso supporto dei volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri, che presteranno servizio d'ordine e d'accoglienza durante tutta la durata della manifestazione.

Se è vero che l'estate è spesso tempo favorevole a ritmi più lenti e a percorsi insoliti, vale la pena soffermarsi al Museo per un incontro con l'arte e lo spirito che l'anima, uno spirito che riesce a comunicare anche a noi il desiderio di chi ci ha preceduto di entrare in rapporto con l'Eterno e, nello stesso tempo, lasciare un segno che rimanga.

INVITO

PIEGHEVOLE

COMUNICATO STAMPA CHIUSURA